Crea sito

RELIGIONI SATANICHE

Posted By Chrysopoeia on Ott 28, 2019 in Religione |



Satana, nel suo orgoglio, si è messo al di sopra di Dio. Si è rifiutato di riconoscere di essere un essere creato.
Ha odiato Dio e Lucifero. Ha sostenuto di essere sempre esistito, che era onnipotente, onnisciente e perfetto.
Ha sostenuto che l’universo che ha creato era l’unico (piuttosto che l’universo della materia all’interno dell’universo di luce di Dio), e che era il controllore del destino di tutte le anime che poteva mandare in un luogo di punizione o ricompensa a seconda del suo giudizio.

In altre parole, il Creatore che appare nella Bibbia, nella Bibbia e nel Corano è Satana, come gli gnostici hanno sempre saputo.

Satana vuole sembrare il più misterioso possibile in modo che la sua vera natura sia celata per sempre.
Non vuole che nessuno sappia nulla del Vero Dio e di Lucifero, se non attraverso il prisma del suo buio di dissimulazione.

Lui è il padre delle bugie, il maestro dell’illusione.
Lui manipola costantemente le menti dell’umanità.
Egli chiede il culto e la presentazione da parte di loro, come il tiranno che è. “Non lo farai,” lui dice, piuttosto che, “Tu lo farai.”

Spesso si sentono preti e predicatori, rabbini e imam, dicendo che Dio è inconoscibile, che è così lontano sopra di noi che non possiamo mai sperare di capirlo. Il che rende difficile capire perché si preoccupano di credere in lui.
Se le persone non sanno quello che Dio vuole da loro e non riescono a capirlo, perché dovrebbero adorarlo? Come fanno a sapere che è la cosa giusta da fare?
Forse Dio sta cercando qualcosa di completamente diverso dall’umanità.

“Dio lavora in modi misteriosi,” ci viene detto. Noi creature mortali non riusciamo mai a cogliere la mente infinita di un Dio eterno. Un Dio del genere ha una certa importanza per noi? Non è diventato una completa astrazione, completamente lontana dalle nostre vite?
Dio deve essere conoscibile, anche se solo dopo un grande viaggio di scoperta, o è inutile. La vita non può essere di fare un salto di fede attraverso un abisso senza fondo.

Una cosa che si può dire per certa sul tradizionale Dio che viene creduto da così tanti miliardi di anime è che non ha mai fatto capire cosa vuole da noi.
Il messaggio sembra cambiare ogni secolo. Geova, il Dio degli ebrei, è sorprendentemente partigiano, anche andando così lontano da chiamare gli ebrei il suo popolo scelto. Ha attivamente aiutato loro ad attaccare e uccidere i non-ebrei nella “Terra promessa” di Canaan. Cosa ci dice questo sulla natura di questo Dio? È violento, odioso, assassino, si allinea ad un particolare gruppo di persone piuttosto che a tutti i popoli, stanzia la terra abitato da altri al suo popolo preferito. Una persona sensibile può credere in questo Dio?

Geova è, ovviamente, un Dio progettato da e per gli ebrei. Spacciato, dal popolo eletto, tra i tanti Dei che hanno proliferato tra gli altri popoli come loro unico Dio.
Perché l’unico Dio dovrebbe essere ossessionato dagli ebrei? Perché non dovrebbe avvicinarsi ad altri popoli piuttosto che intraprendere una guerra genocida contro di loro? (Questo stesso Dio, ci è stato detto, ha annegato il mondo intero, a parte Noè e la sua Arca. )

Il Dio dell’Antico Testamento è, in verità, semplicemente un Dio primitivo, selvaggio, tribale che gli ebrei hanno avuto l’impertinenza e l’arroganza di proclamare come un dio universale. È assurdo che qualsiasi non-ebreo prenda sul serio questo Dio. Anche gli ebrei avrebbero dovuto crescere ormai e rifiutare questa sua piccola divinità tribale.
Gli gnostici dei tempi biblici erano gli unici abbastanza coraggiosi da alzarsi in piedi e dire ciò che doveva essere detto: Geova era così malvagio, violento e cattivissimo che non poteva essere altro che Satana.

Poi il Dio cristiano è apparso sulla scena. In modo strano, questo Dio ha deciso di incarnarsi in Israele e di seguire la fede ebraica, sostenendo così il messaggio dell’Antico Testamento e dimostrando che deve essere anche satanica.
Cristo avrebbe potuto scegliere di incarnato in qualsiasi paese diverso da Israele e di proclamare una nuova, non partigiana, universale religione di pace, amore e compassione.
Non l’ha fatto. Era così ebraico che è stato circonciso – ed è nato un dibattito su quello che è successo al prepuzio.
Nel momento in cui Cristo è morto, il suo messaggio religioso era una confusione totale, così confuso che il suo popolo scelto non lo aveva capito e lo ha rifiutato.
Che razza di Dio non riesce nemmeno a convincere il proprio popolo scelto che è autentico? Una cosa è certa, non è un Dio che vale la pena adorare.

I cristiani festeggiato il ” Nuovo Testamento “, ma furono costretti ad accettare anche l’ ” Antico Testamento ” degli Ebrei perché Gesù Cristo stesso non solo non lo aveva segnalato, ma si era dichiarata l’osservanza delle profezia che essa contiene.
Eppure chiunque legge il Vecchio e il Nuovo Testamento si rende conto che questi testi “santi” non hanno nulla in comune. Il Dio dell’Antico Testamento è un mostro malvagio, violento, crudele, sadica, bellicosi, partigiana, ingiusta, capriccioso e sostiene e promuove la perversa osservanze religiosa degli ebrei. Il Dio del Nuovo Testamento, pur non rifiuta nessuno dell’Antico Testamento, si presenta come un Dio dell’amore e della compassione, della pace e della beneficenza, e della buona volontà a tutti gli uomini. Egli afferma, ora, di essere un Dio universale.
I non-ebrei sono accolti nella sua religione. Non devono essere circonciso né obbedire a tutte le regole patetiche e perverse dell’ebraismo.Allora perché non ha detto in modo chiaro che la fase ebraico della sua religione era finita? Non poteva perché aveva un sacro patto con gli Ebrei. Che tipo di Dio universale entra in un contratto di legame con un gruppo, ma non con gli altri? Questo deve essere il Dio più stupido possibile. Non è forse lui a creare confusione, sospetto e divisione? Non vi sembra il padre delle bugie ? Nulla della religione ebraico-cristiana ha qualsiasi senso. Perché i cristiani rifiutano tutti i costumi religiosi degli ebrei, anche se Gesù li ha visti tutti? Perché Gesù ha deciso di rendere universale la sua religione quando, nel suo ruolo alternativo di Geova, era stato in precedenza interamente dalla parte degli ebrei? Perché Cristo non ha scritto il proprio Vangelo e chiarito ogni incomprensione? Gesù non ha mai scritto niente. Tutto quello che ci ha lasciato sono state le voci confuse, questo è il comportamento di Dio? Dio non vuole essere capito?

Se il cristianesimo ha ragione, l’ebraismo è sbagliato. Se l’ebraismo ha ragione, Cristo è un bugiardo, un ciarlatano o un pazzo. Come può Dio, con le proprie azioni e parole, o per il suo fallimento di agire e comunicare, creare una situazione come questa?

Poi è arrivato l’analfabeta tribù Mohammed che ha incontrato l’angelo Gabriele in una grotta e gli ha fatto dettato il Corano, che poi ha perfettamente memorizzato e passato a persone che erano capaci di scrivere tutto. Ci si chiede perché Allah non sia riuscito a trovare qualcuno che potesse scrivere, e perché aveva bisogno di un angelo per trasmettere le parole sante. Non poteva semplicemente fascio le parole nella mente di uno scriba? Il Corano è, secondo i musulmani, la Parola di Allah, direttamente dalla fonte attraverso uno dei suoi angeli più grandi. Nel qual caso ti aspetti che sia perfetto e completamente privo di ambiguità, eppure è confuso come tutti gli altri testi santi e non ha alcun senso.

Mohammed era un guerriero selvaggio, che personalmente ha dato ordini per migliaia di avversari di essere uccisi in nome dell’Islam. 700 ebrei che si erano arreso a lui sono stati uccisi in un solo incidente. In una scena che prefigurato l’esecuzione delle SS di ebrei nella seconda guerra mondiale, le trincee sono state scavate nel mercato di Medina e poi i prigionieri ebrei sono stati portati fuori in lotti e decapitati, le loro teste e i corpi che cadono nei fossati preparati. Mohammed ha anche tenuto gli schiavi tra i prigionieri che ha catturato in battaglia.

I musulmani sono allibita e offesi quando si suggerisce che la loro è una religione di violenza, eppure solo qualcuno che non sa nulla dell’Islam avrebbe che è violento, creato da uno spietato leader militare, Mohammed. I musulmani sono in rifiuto quando sostengono che la loro è una religione di pace. Il loro amore per la “jihad” – guerra santa – dimostra il loro impegno assoluto per la violenza. Essere furbizia, spesso cercano di vestire la jihad come una lotta personale piuttosto che una lotta contro gli infedeli, ma non ingannare nessuno. L ‘ Islam, fin dall’inizio, era una religione di conquista e spargimenti di sangue. È stato portato lontano e largo da esercito brutale, non da uomini santi interessati a una conversione religiosa pacifica. I musulmani Revere i santi guerrieri e il martirio. Sono queste le caratteristiche della pace e dell’amore?

Mohammed si è considerato l’ultimo profeta della tradizione giudaico-cristiana. L ‘ Islam è la realizzazione finale di tutto il movimento religioso. Ma se Mohammed ha ragione, Cristo non è Dio, quindi tutti i cristiani sono sbagliati. Se gli ebrei non accettano Mohammed come il loro profeta e il Corano come il loro libro santo, allora anche loro hanno torto, secondo i musulmani.

Queste tre religioni sono idioti e contraddittorie. Tutti sostengono di credere nello stesso Dio e di essere tutti i figli di Abramo, eppure le loro religioni non hanno nulla in comune l’una con l’altra. accettare l’uno è rifiutare e condanna gli altri. In tutti e tre i casi, Dio dovrebbe aver comunicato le sue parole tramite testi sacri: la Bibbia, la Bibbia e il Corano. Allora perché sono completamente diversi?

Qual è il vero scopo di questi santi testi? È creare divisione e violenza, veleno le menti degli uomini, per piombo lontano dalla verità. Sono i capolavori di un maestro ingannatrice: Satana.

Non è il momento di combattere? Troppe persone hanno dato la loro vita al servizio di Satana. Non è il momento di dire “Non Serviam” – io non sarò al servizio.